storia

La compagnia RadiceTimbrica Teatro nasce nel 1996.
Crea spettacoli rappresentati nella provincia di Milano e Varese, in Toscana, in Emilia Romagna, in Lombardia, in Piemonte e nel Lazio, spingendo la propria ricerca anche verso la performance e le letture sceniche.
RadiceTimbrica Teatro si costituisce Associazione Culturale nel 2006 e nel 2008 apre la propria sede operativa a Legnano (MI), in cui promuove lo studio del teatro di ricerca tramite laboratori e seminari intensivi, incontri culturali e prove aperte. Sempre in quell’anno, riceve la menzione speciale al festival Nuove Espressioni di Milano con lo spettacolo “L’età che non passa”, per “ l’originalità della scelta testuale e per la freschezza e la coralità della trasposizione scenica”. Nel 2009 vince ex-aequo il concorso Up_nea con lo spettacolo “Ho il cuore dappertutto”.
Alla ricerca teatrale, da più di quindici anni si affianca un’appassionata attività di laboratori teatrali e letture animate realizzate presso Scuole dell’Infanzia, Scuole Primarie di Primo e Secondo Grado, Istituti superiori e Licei.

RadiceTimbrica Teatro è:

Chiara Savoia
Inizia a fare teatro all’età di sedici anni. Si forma attraverso l’incontro con le sperimentazioni di  Alejandro Jodorowsky, Marcel Marceau, Chiara Guidi,Barbara Friedrich, il Deutsches Institut Für Improvisazion di Berlino, Cathy Marchand e molti altri maestri, passando attraverso approcci al Kathakali indiano e il teatro NO giapponese.
Ha fondato la compagnia RadiceTimbrica Teatro nel 1996.
Diplomata presso la Scuola di Formazione in Teatro Terapia diretta da Walter Orioli nel 2005, si dedica con passione alla conduzione di laboratori teatrali presso scuole e centri culturali. Tiene inoltre corsi di formazione per insegnanti, educatori, cantanti.
Nel 2010 ha firmato la regia dell’opera lirica “Artemisia” di Francesco Cavalli al festival Herrenhausen di Hannover, e de “Il ritorno di Ulisse in Patria” di Claudio Monteverdi, rappresentato nel 2011 a Parigi (Citè de la Musique, 5me Biennale d’Art Vocal), Ratisbona (Velodrome, Tage Alte Musik), Amsterdam (Concertgebouw, Robecco Zomerkonzert), Stoccarda (Barock Festival).
Dal 2012 al 2017 lavora come assistente alla regia di Chiara Guidi della Socìetas Raffaello Sanzio nell’ambito dell’Accademia Drammatica e del Metodo Errante e negli spettacoli “Gola”, “La terra dei lombrichi”, “La cattedrale sommersa” (nei quali è anche attrice).
Grazie alla curiosità e a questo percorso poco lineare ha elaborato un approccio personale nei confronti della materia teatrale.

Cinzia Chiodini
Si avvicina al teatro nei primi anni di Liceo attraverso i laboratori condotti da Radice Timbrica Teatro, sviluppando curiosità nei confronti di tutti gli aspetti della messa in scena. Successivamente, approfondisce le tecniche vocali attraverso i laboratori condotti da i Marcido Marcidorjs e Famosa Mimosa e da Chiara Guidi della Societas Raffaello Sanzio, mentre si dedica allo studio del movimento e del teatrodanza seguendo i seminari di Raffaella Giordano, Abbondanza e Bertoni, Erica Giovannini, Roberto Castello, Cathy Marchand, e dal 2005 intraprende uno studio appassionato della Contact Improvvisation con Laura Giudici, Laura Banfi e Urs Stauffer.
Nel 2009 è tra i vincitori del concorso di improvvisazione “Caccia all’artista” della Takla Improvising Group.
Alla ricerca teatrale e performativa, dal 2003 affianca un’appassionata attività di laboratori teatrali e letture animate realizzate presso Scuole dell’Infanzia, Scuole Primarie di Primo e Secondo Grado, Istituti superiori e Licei.

Anna Lidia Molina
Nata nel 1978, nella prima adolescenza inizia a nutrire la sua passione per l’arte teatrale e nel 1996, con Chiara Savoia e Luca Colombo, fonda RadiceTimbrica Teatro.
La sua formazione si articola attraverso gli insegnamenti e le sperimentazioni con differenti maestri, tra cui Marcel Marceau, Chiara Guidi, Mamadou Dioume, Paolo Franzato, Il Teatro dell’Oppresso, il Deutsches Institut Für Improvisazion di Berlino, Maria Luisa Abate.
Diplomata presso la Scuola di Teatro del Teatro Arsenale di Milano nel 1998, prosegue il suo percorso di studio e approfondimento attraverso la clownerie e la giocoleria con Maurizio Accattato nella Scuola di arti Circensi e Teatrali di Milano, accostandosi al teatro NO giapponese e studiando doppiaggio.
Svolge professionalmente attività di animazione teatrale e lettura presso scuole, biblioteche e centri culturali.
Lavora come attrice in video educational e speaker per spot radiofonici.
Parallelamente all’attività teatrale si occupa di grafica e illustrazione, dopo essersi diplomata nel 2004 presso la Civica Scuola “Arte e Messaggio” del Comune di Milano.

Luca Colombo
Attore e musicista di Radice Timbrica Teatro sin dalla sua fondazione, si è formato sperimentando diversi linguaggi teatrali con Paolo Franzato, Peter Jarchow, Holger Bey e Senay Gaul (Deutsches Institute Für Improvisation), Giuseppe Costi, Cristiana Morganti, il Teatro dell’Oppresso, Marcido Marcidorijs, Barbara Friedrich, Chiara Guidi.

Collaborazioni

Roberto Venegoni
http://robertovenegoni.altervista.org/

Maurizio Misiano
http://www.mauriziomisiano.com/

Mario Domina
https://mariodomina.wordpress.com/